È urgente una difesa europea


facebook

difesa europea dal moro

Quanto successo in Siria dopo i bombardamenti americani mi ha lasciato sgomento. Il Presidente Trump e il suo Gabinetto di sicurezza hanno ritenuto di non informare la Commissione Europea e nessun principale Paese Europeo dell’imminente attacco. Solo la Russia.

L’attacco è avvenuto in una nazione che si affaccia sul Mediterraneo, è una guerra alle porte di casa nostra, siamo il primo Paese europeo insieme alla Grecia a poter subire ritorsioni data la vicinanza geografica. Nonostante questo siamo stati ignorati.

L’inconsistenza dell’Europa sul piano geopolitico internazionale e strategico-militare è evidente a tutti.

I fenomeni che stiamo vivendo sia sul fronte guerre che degli attacchi kamikaze che bussano alle porte del nostro Paese, confermano l’urgenza di far presto a mettere in campo un maggior coordinamento tra le diverse agenzie di sicurezza e di intelligence e finalmente una forza militare europea comune.

È possibile, già un primo passo potrebbe essere un Quartier Generale Europeo delle forze militari che assicuri da subito un efficiente coordinamento tra le forze in campo.

Sono convinto che se tutti i cittadini europei vedessero in azione un esercito europeo sui diversi fronti interni ed esterni all’Europa, aumenterebbero in modo importante la loro percezione della necessità di avere più e non meno Europa.