Un G7 con tanti problemi per l’Italia


facebook

G7

 

UN G7 CON TANTI PROBLEMI PER L’ITALIA

La performance dell’Italia al vertice del G7 non è stata troppo brillante, era da mettere in conto, viste le competenze e l’esperienza del nuovo Primo Ministro. Speriamo per il bene dell’Italia che il suo rodaggio finisca quanto prima.

Ma al vertice del G7 è successo qualcosa di ben più grave si è ufficializzata la frattura tra gli Stati Uniti e i suoi alleati tradizionali.

Per l’Europa oggi gli USA sembrano più un avversario che un partner.

Questo non lascia ben sperare per i prossimi mesi, anzi potremmo amaramente scoprire un’escalation delle misure protezionistiche che aggraverebbero le performance delle esportazioni italiane verso gli USA.

Negli ultimi 10 anni l’export dell’Italia verso gli USA è stato di +137%. L’Italia è l’ottavo Paese export in USA.

Insomma, è difficile comprendere come si possa dire che il vertice per l’Italia sia stato positivo.

Teniamo conto che le vendite al dettaglio in Italia secondo alcuni indici sono in calo nei primi mesi del 2018, la situazione italiana si potrebbe complicare ulteriormente dal punto di vista economico e occupazionale.

Per questo come Partito Democratico abbiamo dato la nostra piena disponibilità a collaborare con il Governo per non far aumentare l’IVA.

On. Gianni Dal Moro