gianni dal moro
Gian Pietro Dal Moro
Gian Pietro Dal Moro nato a Verona il 23 maggio 1958, residente a San Martino Buon Albergo (VERONA). Coniugato con due figli. Imprenditore nell’area del marketing strategico, della comunicazione e degli eventi.
Il mondo del lavoro
Dal 1991 Presidente di Prospecta srl, agenzia nazionale di comunicazione e immagine con sede a Verona.
Dal 1998 Direttore di One Shot Events brand division di Prospecta specializzata nella progettazione e organizzazione di eventi, convegni congressi e fiere a livello nazionale e internazionale.
Dopo la sua elezione a parlamentare abbandona qualsiasi incarico operativo nella società.
Gli impegni pubblici
Già membro del consiglio d’amministrazione dell’AMIA Azienda Municipale di Igiene Ambientale di Verona negli anni 1990 -1993.
Presidente del Consiglio d’Amministrazione di Veronamercato spa Centro Agroalimentare di Verona dal agosto del 2003 al novembre del 2007.
All’inizio del 2008 viene nominato nel cda dell’Aeroporto di Verona Villafranca, dove rimane per qualche mese dimettendosi immediatamente, pur non essendo incompatibile, all’accettazione della candidatura a parlamentare.
L’impegno politico
Da metà degli anni ’80 è impegnato nel mondo sindacale con la CISL come componente della segreteria provinciale della categoria Funzione Pubblica.
Dalla fine degli anni ’80 dal sindacato passa all’impegno politico nelle file della Democrazia Cristiana collaborando con il senatore Gianni Fontana.

Dopo una lunga pausa di sette anni ritorna alla politica richiamato all’impegno dall’avvocato Renato Gozzi leader storico veronese della sinistra democristiana, collaborando con l’associazione “Amici del Corriere del Mattino”.
Con l’avvocato Gozzi nasce un rapporto di grande stima e fiducia.
Con Massimo Cacciari e Achille Variati è tra i principali fondatori dell’associazione “Insieme per il Veneto” che dà vita per le elezioni regionali del 2000 alla lista Insieme per il Veneto – La Margherita, primo seme politico del futuro Ulivo.

All’inizio del 2002 è componente della prima direzione regionale del La Margherita.

Dal 2006 inizia la vicinanza con Enrico Letta. Per le primarie del 14 ottobre 2007 viene nominato da Enrico Letta coordinatore nazionale della sua lista “I democratici per Enrico Letta” che ottiene alle primarie un lusinghiero 11% del Partito Democratico.

Nel maggio 2008 viene eletto Deputato della Repubblica Italiana nel collegio Verona-Vicenza-Padova-Rovigo. Viene di seguito nominato componente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.

Nel 2009 viene nominato da Enrico Letta capo della sua segreteria politica.

Nel febbraio 2013 viene eletto Deputato della Repubblica Italiana nel collegio Verona-Vicenza-Padova-Rovigo. Viene di seguito nominato componente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.

Nel gennaio 2015 viene eletto Presidente Nazionale della Commissione di Garanzia del Partito Democratico.

Nel mese di settembre del 2017 viene eletto componente della Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Sistema Bancario e Finanziario.

Nel mese di luglio del 2017 viene nominato segretario organizzativo nazionale del Partito Democratico sotto la segreteria nazionale di Maurizio Martina.
Durante il suo incarico viene organizzata la grande manifestazione di Piazza del Popolo a Roma.

Nel mese di marzo 2018 viene indicato come capolista alla Camera dei Deputati per il Partito Democratico alle elezioni politiche del 2018 nel collegio Verona-Vicenza-Padova-Rovigo e eletto Deputato della Repubblica Italiana nello stesso collegio.
Viene di seguito nominato componente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.

Dopo le dimissioni di Martina e l’apertura del congresso nazionale viene eletto nel mese di Novembre 2018 Presidente della Commissione Nazionale per il Congresso rimanendo nel ruolo anche di Segretario organizzativo fino al 17 marzo 2019.

Con l’elezione del nuovo Segretario nazionale Nicola Zingaretti, viene eletto componente della Direzione Nazionale del Partito Democratico.

Nel mese di aprile 2019 viene eletto componente della Commissione di Vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti.